Come acquistare il libro "La goccia e il filosofo"

Il libro ( al momento disponibile in lingua italiana) lo trovate on line collegandovi al seguente link:

http://kimerik.it/DistribuzioneOnline.asp

oppure digitando,sul motore di ricerca Google "La goccia e il filosofo". Vi compariranno diversi siti che propongono il testo

Se volete, direttamente nelle librerie, il libro va prenotato.

Tutte le librerie possono prenotarvi il libro. Se il libraio di turno è pigro, richiedete la prenotazione. A loro basta un click, ed è il loro lavoro. Alcune però sono convenzionate, ed è solitamente più facile richiederlo o averlo in tempi più celeri.

Per queste ultime vi lascio il link.

http://kimerik.it/Distribuzione.asp


Ricapitolando:

Il libro lo potete trovare

  • On line, direttamente sul sito di Kimerik, l'editore
  • On line, ricercando con il motore di ricerca "La goccia e il filosofo" e clikkando su uno dei siti di vendita proposti
  • Direttamente nelle librerie, prenotandolo

P.S.

In provincia di Bologna è momentaneamente disponibile nelle seguenti librerie:

Edicola Neri Lino Stefano, Via del Pratello 68/A, 40100 Bologna

Libreria S. Orsola | V. Massarenti 48 - Bologna (BO)

Libreria Lo Stregatto – Via Benni 5/a Budrio (Bo)

Libreria Biblion – Via San Donato 104/a Granarolo dell’Emilia (Bo)

Edicola "Il Graffio" - Via Argentesi 24/B - 40059 - Medicina ( Bo)

Edicola Stellina -Piazza Marie Curie 2 ( Centro commerciale Stellina) - 40055 - Castenaso (Bo)

Libreria Tempo Libro - Via Paolo Fabbri 7 - 40055 - Castenaso (Bo) info@libreriatempolibro.it www.libreriatempolibro.it

Grazie

sabato 23 marzo 2013

MMT - Un nuovo mondo economico per salvarci dal disastro dell'Euro


Siamo vittime di una grande bufala, dell'economia pilotata dalla casta delle elitè del mondo che al tempo degli illuministi aveva momentaneamente perso il potere assoluto a discapito della democrazia proveniente dal basso, come forma della volontà dei cittadini rappresentati da uno stato eletto e sovrano. 
Riprendersi il potere monetario è l'unica possibilità economico per salvarci da un disegno diabolico di distruzione della nostra libertà e della nostra democrazia.








martedì 19 marzo 2013

ALBERO DEL LIBERO PENSIERO - Caro padre...

immagine da artekjara.it
Caro padre, tu che sei di un'altra epoca, antico come le cornici rinascimentali, aperto al nuovo come un monaco buddista, vorrei dedicarti un pensiero, oggi, qui, su questo infernale strumento simbolo di modernità che troppo spesso si trasforma in barriera insormontabile. 
Si, proprio qui, su internet. 

Ricordo ancora la prima volta che ti parlai di internet, dicendoti " babbo, hai visto internet?", e tu mi chiedesti chi avesse vinto, convinto che l'Inter avesse giocato contro il Net.
Per non dire di altre demoniache parole male interpretate, come facebook, dal suono quasi offensivo, da prendere con le molle e guardare con sospetto.
Noi, pianeti apparentemente distanti, facciamo i conti con un mondo che entrambi non riusciamo più a capire. 

Io, con le mie certezze di cambiamento, e tu, con quel "si stava meglio quando si stava peggio" che comincio a credere sia sempre stato un modo diverso per dire la stessa cosa.
Viaggiamo insieme verso quel punto interrogativo che nessuno potrà mai svelare, e tante volte abbiamo battibeccato convinti di avere la soluzione al problema, la parola giusta, il toccasana per tutti gli inghippi.
Abbiamo perso tante buone occasioni per condividere l'essenza del momento, le piccole cose quotidiane, le sfumature.
Caro padre, vorrei dire " se potessi tornare indietro.." ma purtroppo non posso.
Ora però ho capito che tu sei un valore aggiunto, anche nelle diversità, e voglio godere di questo valore.
Ti lascio qui, indelebile, un grazie ed un ti voglio bene per tutto quello che hai fatto, sicuro che, anche nei momenti di scontro, hai fatto ciò che credevi giusto, e sicuramente frutto del tuo meglio.
A proposito, Inter contro Net....sei davvero un fenomeno. :)

venerdì 22 febbraio 2013

ALBERO DEL LIBERO PENSIERO - Sandro Pertini

Immagine da artekjara.com
I giovani non hanno bisogno di sermoni, i giovani hanno bisogno di esempi di onestà, di coerenza e di altruismo.

Sandro Pertini ( 1896-1990 )

martedì 5 febbraio 2013

ALBERO DEL LIBERO PENSIERO - Madre Teresa di Calcutta

Immagine da artekjara.com


"C'è molta sofferenza nel mondo: fisica, materiale, mentale. 
La sofferenza materiale e fisica sono le sofferenze dovute alla fame, alla mancanza di una casa, alle varie malattie. 
Ma la sofferenza più grande è causata dall'essere soli, dal non sentirsi amati, dal non aver nessuno. 
Con il tempo ho capito che l' essere emarginati è la malattia peggiore di cui un essere umano può soffrire."

Madre Teresa di Calcutta


mercoledì 30 gennaio 2013

Daisaku Ikeda

Una forte fede vede l'invisibile, crede nell'incredibile, e riceve l'impossibile.

lunedì 30 luglio 2012

Il mio nemico - Daniele Silvestri


Il mio nemico non ha divisa, ama le armi ma non le usa, nella fondina tiene le carte Visa, e quando uccide non chiede scusa...